L’isola di Rodi, tra mare, castelli e cavalieri

La grande isola dell’Egeo, Rodi è situata a oriente, vicino alla Turchia e per il suo splendido clima viene chiamata l’isola delle rose. Viene ricordata per l’antichissimo “Colosso di Rodi” oggi crollato che doveva trovarsi all’ingresso del porto ed era considerato una delle sette meraviglie del mondo.

Rodi è un’isola verde baciata da un mare cristallino, circondata da spiagge mozzafiato di sabbia, ghiaia, rocce, e da incantevoli insenature e piccoli golfi dove si può trovare anche ombra tonificante sotto le chiome degli ulivi e dei tamerici oppure sotto le numerose pergole di vite. Olive, vino, pesce tra cui il polipo ascigato al sole sono i gustosi cibi che appaiono su ogni tavolo, rigorosamente azzurro e sulla riva del mare, un vero paradiso di colori, sapori e profumi.

La città di Rodi, di origine antichissima, presenta una sovrapposizione di stili e culture, dalla cultura greca e romana, a quella islamica e medioevale. E fu nel periodo medioevale quello che ospitò i Cavalieri Ospitalieri, poi noti come i Cavalieri di Rodi, che la città venne ricostruita con canoni medioevali. Infatti il borgo centrale è circondato da spesse mura, a difesa degli attacchi ottomani. Nell’interno la famosa via dei cavalieri con i palazzi degli adepti suddivisi per nazionalità che culmina con il possente palazzo del Gran Maestro. Oggi il porto di Rodi vede continui arrivi di grandi e prestigiose navi da crociera che sfornano migliaia di affascinati turisti.

I villaggi di Rodi posti sulle coste sono suggestivi e affascinanti, generalmente si arrampicano su speroni in cima ai quali si trovano le rovine dei maestosi castelli fortezza dei cavalieri. Lindos è uno di questi, è tutto bianco e dominato dall’Acropoli e protetto dalla Rocca alla quale si accede lungo strette e toirtuose stradine magari a dorso di un mite asinello. Lindos è circondata da baie splendide tra cui ricordiamo la baia di San Paolo, un’oasi di verde sul mare.

Infine, Prassonissi, dalle spiagge incontaminate e solitarie è un isolotto a sud di Rodi legato all’isola grazie ad un sottile istmo di sabbia che viene completamente coperto dall’alta marea. Luogo adorato dai surfisti a causa del vento Meltemi che soffia nei mesi di luglio e agosto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *