Portogallo, a Lisbona, la città dei musei e della movida

Un soggiorno a Lisbona costa poco, gli hotel sono economici e se si vuole fare un tour per musei la con la Lisboa Card si entra gratis e si circola liberamente sui mezzi pubblici. Cultura e cibo buono, semplice e saporito.

I grandi musei tra cui il Museu do Chiado situato in un ex convento francescano del XIII secolo offre alla vista una ampia collezione di artisti moderni portoghesi.

Nel Museu Calouste Gulbenkian invece una full immersion tra le meraviglie di epoca greco-romana e arte orientale, mentre il Museu Nacional do Azulejo nel suo splendore di ceramiche bianche e azzurre dipinte, infine il Ccb un grande centro culturale con teatri, musica, il Museu Colecção Berardo Arte Moderna e Contemporânea stracolmo di dipinti di Picasso, Dalí, Miró, Magritte, Modigliani, Warhol.

Infine la movida e la vita notturna di Lisbona che sussulta nella zona del porto  con i magazzini del fiume riconvertiti in simpatici e pittoreschi locali e ristorantini dove è possibile mangiare crostacei e bacalao con patate.

Buoni e appetitosi i formaggi locali, carne di maiale, costatine di agnello, la zuppa alentejana con uovo, prezzemolo, aglio e coriandolo il tutto accompagnato da fragrante pane cotto nel forno a legna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *