In viaggio a Nizza, tra musei e Promenade

Nizza si stende lungo la Baia degli Angeli nella Francia meridionale ed ha avuto una antica tradizione turistica grazie alle frequentazioni della nobiltà inglese che vi trascorreva l’inverno per sfuggire ai rigori nordici.

Il clima di Nizza infatti è mite e soleggiato in tutte le stagioni, il mare è azzurro e tiepido, il che rese possibile soggiorni salutari a nobili come Regina Vittoria e i Westminster, mentre la cultura e le ricchezze artistiche permisero il turismo culturale di artisti come Picasso, Van Gogh, Matisse e Cèzanne.

La città offre prestigiosi musei e importanti chiese, palazzi e piazze di notevole fattura e giardini ubertosi. Il quartiere Vieux-Nice, La Città Vecchia, è quello più pittoresco di Nizza e presenta case e palazzi multicolori che si affacciano su vie strette vivacizzate da negozietti e bar.

Il quartiere moderno è in uno stile tipico francese di fine ottocento con la sua Place Massena dal pavimento in mattonelle bianche e grigie e una fontana con alti spruzzi di acqua cui fanno da contorno opere di artisti moderni. La Promenade des Anglais è il lungomare più famoso di Nizza è ideale per passeggiare ed ammirare il mare che bagna la città.

La chiesa più importante è la Cattedrale di Sainte-Réparate sul cui sagrato sono frequenti i mercatini, i caffè e i ristorantini romantici. La facciata della cattedrale è in stile barocco la cupola è in tegole verniciate e campanile alla destra della facciata è del 18° secolo.

Tra i prestigiosi musei ricordiamo il Musèe Matisse, il Musèe d’Art Contemporain espone opere di artisti neorealisti, il Musée Chagall interamente dedicato alla vita, alle opere e ai dipinti del celebre artista. Infine il Musée des Beuax Arts, dove si possono ammirare opere di Monet e Renoir.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *